Abito da sposa stile principessa: tendenza intramontabile

È il momento di realizzare quel sogno che, fin dall’infanzia, ogni donna ha immaginato nei più piccoli dettagli: sentirsi una principessa, proprio come in una favola….

Ormai lo sapete, crediamo nella moda ma soprattutto nell’esaltazione dello stile. Tutti i capi d’abbigliamento parlano della personalità di chi l’indossa, l’abito da sposa non fa certo eccezione. Il giorno delle proprie nozze, la sposa, ha su di sé gli occhi di tante persone, come poche altre volte nella vita, per cui vale davvero la pena di dedicare a questa scelta tutta l’attenzione che merita.

Se l’obiettivo è quello di avere un aspetto sensuale, un avvolgente modello a sirena è sicuramente il più indicato: le forme saranno senz’altro esaltate, ma meglio tenere presente che, per il suo taglio stretto e interrotto all’altezza del ginocchio, è particolarmente adatto alla sposa piuttosto alta e ben proporzionata; risulterebbe invece poco armonico su di una figura troppo magra o con seno molto piccolo.

Per un look più moderno, l’abito da sposa trasformabile consente un rapido cambio di stile, magari nel passaggio dalla cerimonia al ricevimento. La modifica si realizza nella parte superiore, studiando un bolero o una camicia in pizzo, da indossare o togliere al momento giusto, ma anche ad esempio, portando una gonna ampia a vista, che nasconde un tubino, e che si possa togliere per godersi il momento dei festeggiamenti.

Come nelle favole...

Indubbiamente, però, c’è uno stile che più degli altri continua ad affascinare…
L’intramontabile sposa principessa: stretto in vita e ampio e voluminoso nella gonna, questo tipo di abito definisce la sposa per antonomasia.
Lo stile principessa, infatti, vale la pena di essere provato almeno una volta, prima di decidere.
L’abito di questo genere, dal corpino più o meno lavorato ma comunque molto aderente, sottolinea il punto vita e ben si adatta a varie forme di scollatura, capaci di esaltare in modo perfetto ogni tipo di décolleté.
Il volume della gonna è spesso impreziosito da decorazioni di ramage colorate o ton-sur-ton e genera un movimento soave e armonioso che rende la sposa davvero protagonista di una favola.

Non è un caso, peraltro, che l’abito da sposa in stile principessa venga puntualmente riproposto, con grande studio, dai principali atelier, talvolta rivisitato in chiave moderna ma sempre assicurandosi di valorizzarne il romanticismo; insomma, uno stile senza tempo, capace d’incantare sempre, come fosse la prima volta.

Vantaggi dell’abito stile principessa?
Si adatta bene a qualsiasi stagione: è piuttosto semplice, infatti, trovarne di estivi, con spalline o senza, ma anche con manica lunga, eventualmente abbelliti da un prezioso coprispalle nelle stagioni più fresche.
Si presta anche a una scelta piuttosto versatile trai tessuti: si va dalla classica organza, allo chiffon, o volendo, anche al mikado di seta, se si preferiscono forme importanti e più strutturate, e il tutto può’ essere impreziosito da perle, pizzi o strass, che renderanno l’abito da sposa difficile da dimenticare.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo e continua a seguire i miei consigli QUI.

No Comments

Post A Comment