Wedding color: come scegliere il colore del tuo matrimonio

I colori del matrimonio non hanno sempre la giusta importanza da parte degli sposi, anche perché si pensa sempre alle decorazioni e al tema dell’evento, tralasciando questo è importante dettaglio. Oltre al proprio colore preferito, è possibile scegliere i colori del matrimonio anche basandosi sulle stagioni e sulle tendenze del momento. Unendo a questi fattori anche il gusto degli sposi, la scelta non può che essere perfetta.

Come scegliere il colore del matrimonio

Ebbene sì, le decorazioni devono essere strettamente legate anche alla stagione nella quale tiene luogo il proprio matrimonio. Il tutto deve avere un’armonia impeccabile, dagli invitati al centro tavola, dalle damigelle al bouquet della sposa. I colori hanno un ruolo principale, proprio perché creano personalità all’ambiente e soprattutto donano allegria e vivacità. Naturalmente, ogni stagione ha il suo colore. In autunno, ad esempio, può essere davvero perfetto e armonico la scelta di un come il colore senape, ocra, marrone oppure verde scuro. In inverno i colori prescelti sono il bianco, il viola, il blu caldo e il marrone tendente al ruggine. Anche il rosso non è disprezzato, ma molti sposi lo associano al Natale e non al proprio matrimonio. La primavera invece è il periodo migliore, perché la scelta dei colori può essere ampia e soprattutto impeccabile. Per questa stagione si prediligono colori caldi o pastello, come il turchese, il giallo, il verde chiaro o il lilla. I toni devono essere freschi, allegri, quasi spensierati. Anche l’estate può offrire una palette di colori davvero irresistibile e soprattutto carica, come l’azzurro, il rosa, il fucsia, il blu cobalto o il lavanda.

Ovviamente, per fare la scelta più adatta è essenziale tener conto del tema scelto, della location e anche dai colori che più donano alle proprie damigelle, il che non potrebbe essere più difficile

Colori in tendenza

Le ultime tendenze dicono che i colori più in voga nei matrimoni sono quelli dei toni cipriati, il grigio o il verde menta. Dunque, chi fosse interessato ad avere un matrimonio chic e allo stesso tempo fine ed è legante, dovrebbe proprio prediligere questi toni.

Toni cipriati: tra queste tonalità è possibile scegliere tra il rosa pallido, un lilla molto chiaro, beige o il lavanda. Chi predilige tali colori per il proprio matrimonio deve sapere che sono ideali soprattutto nei mesi primaverili ed estivi, e si intonano maggiormente ad incarnati olivastri. Inoltre, il vestito bianco della sposa abbinato a questi colori sprigiona una perfetta armonia.

Verde menta: questo colore non è facile da trattare, soprattutto in un matrimonio. Ultimamente, però, sono tante le spose che lo scelgono, perché è capace di rendere l’atmosfera molto sobria ed elegante. Il verde menta accostato al bianco e ad un tono chiaro di lilla è sicuramente una scelta efficace per lasciare tutti incantati.

Grigio: questo colore può essere un’arma a doppio taglio. Infatti, chi lo sceglie deve anche pensare di equilibrare i colori, in modo da creare armonia e non incupire il tutto.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo e continua a seguire i miei consigli QUI.

No Comments

Post A Comment