Perché la sposa ha il bouquet?

Il bouquet è l’ultimo regalo dello sposo come fidanzato.

Il galateo vuole che sia la mamma dello sposo ad acquistarlo e a farlo recapitare a casa della nuora la mattina stessa del matrimonio.

A fine festa di nozze, la sposa lancerà il bouquet verso un gruppo di donne non ancora sposate e la tradizione vuole che la donna che prenderà il mazzo di fiori sarà la prossima a sposarsi.

Il bouquet è l’ultimo regalo dello sposo come fidanzato.

Il galateo vuole che sia la mamma dello sposo ad acquistarlo e a farlo recapitare a casa della nuora la mattina stessa del matrimonio.

A fine festa di nozze, la sposa lancerà il bouquet verso un gruppo di donne non ancora sposate e la tradizione vuole che la donna che prenderà il mazzo di fiori sarà la prossima a sposarsi.

Ma come scegliere quello giusto?

Il bouquet va ad impreziosire l’abito da sposa www.atelierpantheon.it per questo motivo la prima cosa che bisogna considerare è che deve essere in linea con lo stile dell’abito che si è scelto di indossare.

Un secondo aspetto da tenere in considerazione è la stagione del matrimonio. Il bouquet è realizzato da fiori freschi che dovranno stare fuori dall’ acqua per un bel po’ di tempo quindi sarà bene sceglierli anche in relazione al periodo in cui ci troviamo.

Altro aspetto da valutare è il profumo dei fiori. Il bouquet ti accompagna per tutto il matrimonio, quindi assicurati di scegliere fiori dal profumo piacevole oltre che di lunga durata.

Semplice, stile campagnolo, a cascata o con stelo lungo, monofiore, a sfera, piccolo, da polso. Quale prediligere ?

I nostry stylist consigliano :

  1. Se il tuo abito è voluminoso e con un lungo strascico, il bouquet ideale sarà quello basico  e dai dolci colori. In modo da non strafare con l’abito già prezioso.
  2. Un maxi bouquet  con preziosi dettagli sarà consigliato se  il tuo abito avrà uno stile semplice e dalle linee morbide.
  3. Il bouquet  a cascata viene privilegiato se si scelgono gli abiti tendenzialmente attillati come l’abito a sirena.

Continua a seguirci per avere preziosi consigli www.atelier.pantheon.it

No Comments

Post A Comment