Groomsmen o cavalieri?

Le cerimonie nuziali americane vedono quasi sempre che le damigelle siano accompagnate dai ragazzi.

abito-da-sposa-cavaliere

Loro sono i groomsmen o ushers e hanno un ruolo molto importante all’interno della cerimonia.

abito-da-sposa-cavaliereSicuramente come avrete notato, nei film e telefilm americani, la figura dei groomsmen è sempre presente! In Italia non esiste un termine per definirli e chiamarli damigelli è più un termine scherzoso! Invece nei matrimoni anglosassoni si chiamano groomsmen oppure ushers. Sono due termini, uno americano e uno inglese, che sono difficilmente traducibili e cambierebbero il loro senso in italiano.

La loro origine è antica, infatti erano gli amici e parenti più valorosi che aiutavano lo sposo a rapire la sposa oppure che proteggevano la sposa che rischiava di essere rapita.
Il loro compito, è oggi, innanzitutto quello di scortare le damigelle. Ma il loro ruolo sarà quello di accogliere gli invitati. Fanno in qualche modo da steward, quindi guidano gli ospiti ai loro posti, spesso distribuiscono i libretti della cerimonia, danno delle indicazioni sullo svolgimento della celebrazione, insomma, fanno praticamente quello che in Italia di solito affidiamo alle wedding planner o alle assistenti. Quindi nell’importare dall’estero questa figura, gli italiani l’hanno spogliata del ruolo di accoglienza e hanno lasciato ai cavalieri solo il compito di accompagnare le damigelle nel corteo.

01-The-Notably-Unromantic-Reason-We-Have-Bridesmaids-and-Groomsmen-at-Weddings-1024x683Si tratta comunque di un compito importante.
Lo sposo sceglie i suoi amici più cari, i suoi fratelli proprio come fa la sposa per le damigelle e spesso sono proprio i cavalieri ad organizzare l’addio al celibato.
I groomsmen aiutano lo sposo durante i preparativi del matrimonio e spesso sono quelli che durante il ricevimento animeranno la festa con brindisi e applausi. A volte durante la cerimonia sono chiamati a leggere alcune letture. Se immaginiamo una cerimonia americana, i due gruppi di damigelle e cavalieri si dispongono ai lati della coppia. I groomsmen al lato dello sposo e le damigelle, bridesmaids al lato della sposa.
Certo è che se si voglia adottare questo stile, bisogna tenere conto che, se nelle celebrazioni americane, gli sposi stanno in piedi, in Italia non è così, quindi bisognerebbe trovare il modo di far sedere anche damigelle e cavalieri. Se sono numerosi è opportuno che prendano posto nelle prime file.

Cattura      groom-and-groomsmen

Come le damigelle, anche i groomsmen assumono un abbigliamento uguale per tutti ed espongono tutti il fiore all’occhiello e accessori che richiamano l’abito delle damigelle, ad esempio la cravatta dello stesso colore del loro vestito, il fazzoletto da taschino, anche i calzini che, in diverse varianti di colori vivi, rappresenta un trend del momento. Bridesmaid e Groomsmen costituiscono la cornice perfetta del giorno più bello per la sposa e per lo sposo e come tale non potranno certamente risultare disomogenei nel loro dress code. Sarà onere degli sposi, una volta scelto l‘abito da sposa deciso il tema e i dettagli, pensare, individualmente, a come “vestire” gli amici che saranno al loro fianco nell’attimo in cui vi prometterete eterno amore.
Venite a scoprire le nostre collezioni uomo e cerimonia uomo! http://www.lorenzcerimonia.it/
0