Breve storia di un’invitata a nozze

La partecipazione al matrimonio è arrivata…. Ora debbo pensare al vestito….al makeup…ai capelli!!!

Piccola storia (semi) ironica di un’invitata a nozze!

invitata a nozze

Quando una donna riceve un invito ad un matrimonio, il suo tutto si concentra su un fattore ben chiaro: il look!!!

Perchè infondo è così, cara amica, un’invitata a nozze vuole essere mitica quel giorno e magari uscire un pò fuori dal suo modo di essere giornaliero.

invitata a nozze

Manca poco al matrimonio e tu ancora non sai cosa indossare? Niente panico: Scopriremo insieme come scegliere il look perfetto, evitare spese impulsive dell’ultimo minuto ed evitare il rischio di morire dal caldo! Partendo dai fondamentali fino al particolare, tutti i suggerimenti per affrontare al meglio il matrimonio estivo: dalle scelte bon ton al tocco di carattere, per essere al top senza diventare Lady Gaga!

invitata a nozze

Regole per il look, valido in tutti i casi ( senza ammissioni di “ma se…si ma..”!)

Da evitare:

  • Outfit total white o total black
  • Rosso e viola
  • Spalle troppo…troppo scoperte e spacchi troppo…troppo vertiginosi (il prete non ne sarà felice!)
  • Abiti eccessivamente corti o con fantasie appariscenti (tigrato… leopardato… lasciamolo nella savana!)
  • L’orologio (a meno che non sia un orologio-gioiello)
  • Borse ingombranti

Accettati:

  • Colori tenui, fantasie delicate e floreali
  • Coprispalla e stole
  • Abiti lunghi sopra al ginocchio se è giorno, anche più lunghi se è sera
  • Punti luce (bracciali, catenine, orecchini)
  • Pochette o piccole borsette

Scegliere il look giusto

Le regola FONDAMENTALE da cui partire per scegliere l’abito giusto è mai oscurare la sposa! E lei la regina della festa!!! E mi raccomando…l’idea di fondo, è sempre quella di mantenere una certa sobrietà ed eleganza.

Chi deve partecipare ad un matrimonio tradizionale, senza temi o dress code, spesso non sa cosa indossare, e l’outfit-disastro è sempre dietro l’angolo. Ma talvolta la scelta del look, dipenderà dall’orario e dal luogo della cerimonia.

Per non sbagliare:

  • Morning –  Qualora la cerimonia si svolge al mattino, puoi scegliere di essere informale senza rinunciare all’eleganza con un completo pantalone o una camicia di seta con longuette.
  • Afternoon – Bhè…qui sarà immancabile un cocktail dress! E’ una certezza assoluta e centrata! Apprezzabile anche la jumpsuit, perfetta alternativa chic.
  • Evening – Il matrimonio di sera richiede il lungo, ma consideriamo qualche regola: se l’abito lungo ti dona, puoi tentare con qualcosa di elegante e minimal; se invece sei troppo bassa, andrà bene una lunghezza sopra il ginocchio o un pantalone. In entrambi i casi, ciò che farà la differenza, sarà la scarpa che indosserai. Se vuoi divertirti e ballare, opta per una scarpa con tacco comodo. Non è detto che devi indossare per forza un tacco ingestibile, un pò Lady Gaga per portare un abito da sogno! L’eleganza è altro!
  • To the sea – Ma quanto è romantico il matrimonio al mare o in spiaggia?! La scelta di questo outfit è super easy: abiti freschi e sbarazzini e scarpe basse. Sempre nei limiti della discrezione e dell’eleganza!!!  Via libera quindi ai vestiti a sacchetto, con bretelle sottili, non troppo corti o scollati o un abito corto con una tinta discreta, o una fantasia floreale che renda più delicato l’insieme.

Essere o non essere…abito corto o abito lungo…questo è il dilemma!

Conosci la regola che il matrimonio di sera predilige comunque un dress lungo?! Anche se in generale, tra gli abiti da cerimonia, quello lungo è di certo quello di maggiore effetto.


I vestiti corti, sotto o ad altezza ginocchio, sono invece più versatili e indicati per le cerimonie di giorno, sempre che non si tratti di un’occasione molto elegante, nel qual caso è d’obbligo indossare un vestito che arrivi almeno a metà polpaccio (tieni presente l’outfit inglese ai matrimoni reali!).

Wow…che colore!!!

Ti prego quel fluo …no! E nemmeno le strisce zebrate, non vorrai sembrare un attraversamento pedonale! Assolutamente vietato il vestito bianco, ricorda che è la sposa, l’unica vera protagonista dell’evento. No anche al rosso, all’oro e al viola.

Per le cerimonie che si svolgono di giorno, i colori dovranno essere chiari e soft, perché quelli scuri, compreso il nero, potrà essere indossato solo di sera, con abiti lunghi o che scoprono spalle e gambe.
Le nuove tendenze moda per gli abiti da cerimonia spaziano dal look monocromatico nei toni decisi agli abiti pastello, dalla stampa floreale al pizzo, raso e seta.

I miei…tesori…

Se con il vestito è meglio mantenersi sobrie con gli accessori da cerimonia come borse, foulard e scarpe si può osare un po’ di più. Ho detto un pò! Non devi sembrare ne un rapper americano con anelli e catene, nè a Lady Gaga (accipicchia quante volte la sto rinfrescando oggi!)!

Alle tinte neutre come il grigio o quelle pastello possono accompagnarsi a scarpe sexy come i sandali, anche dorate o argentate. Il total look lo scarterei, meglio se vai di abbinamenti, indossando, ad esempio, delle décolleté argentate sotto un vestito rosa chiaro, o dei sandali con i tacchi alti sotto un completo tailleur.


Lo stesso vale per le borse: ideale è scegliere una borsa tipo pochette o una mini bag di seta o raso con applicazioni preziose. Molto chic anche una clutch gioiello ( si tratta di una borsa rigida impreziosita da glitter e decori).

Come abbiamo già detto, l’orologio solo se è gioiello, altrimenti opta per dei gioielli che siano sobri e soprattutto che vadano e vestano bene il tuo outfit. I gioielli sono un complemento, non l’intero dress!!!

Capelli e cappelli…

Inutile dire che il look con i capelli raccolti fa sempre bon ton. Sì ai fermagli gioiello e alle spille, no alle tiare e ai cappelli. Se proprio non riesci a rinunciare al cappello, copia il look dell’invitata a nozze tra i reali inglesi, con piccoli chapeau eleganti e delicati, da indossare solo di mattina però.

Chi bella vuole apparire, un poco deve soffrire

Ricorda che un matrimonio è un evento festoso, un momento da godersi e da ricordare. Sei invitata a nozze, non costringerti a indossare un abito con cui non ti senti a tuo agio e non torturare i tuoi poveri piedi, passando una giornata intera, su tacchi di un’altezza a cui non sei abituata. Perchè devi non devi divertirti, sentirti a disagio e ricordare quel matrimonio solo per il dolore che provavi?

Scegli ciò che ti dà libertà: avrai modo di presentarti alla cerimonia pronta a goderti la festa!

0