Sposa Curvy: i segreti per scegliere l’abito giusto

Valorizza le tue forme

Siete future spose e considerate la vostra bellezza prorompente, sensuale e  alternativa? Siete convinte che scegliere un abito da sposa sarà un’impresa difficile? Niente paura, siete nel posto giusto. 

Lo sappiamo che il più delle volte gli abiti da sposa proposti ricadono nelle solite convenzioni sociali e non sono in grado di rappresentare al meglio la femminilità di una donna curvy.

Noi siamo fortemente convinti che un abito da sposa, deve essere in grado di valorizzare qualsiasi forma del proprio fisico, ma soprattutto, lasciare sbalorditi gli invitati e lo sposo il fatidico giorno delle nozze.

Come scegliere l'abito giusto?

Ecco perchè abbiamo pensato di svelarvi alcuni trucchetti per arrivare ad una scelta perfetta. 

La scelta più importante è sicuramente il taglio dell’abito  è sconsigliato scegliere abiti troppo aderenti e voluminosi, questi modelli non valorizzerebbero al meglio il proprio corpo. Il taglio perfetto è un abito con delle linee morbide e svasate: in questa categoria rientrano gli abiti semplici e inusuali, che danno del filo da torcere alle tendenze. D’altronde, non c’è cosa più bella e apprezzata della semplicità, un must-have che non passa mai di moda. Sono fortemente sconsigliate le cinture, non mettono in risalto il punto vita ma lo rendono tozzo.

Tessuti consigliati

Per quanto riguarda il tessuto, è meglio evitare qualcosa di rigido, un tessuto del genere potrebbe modificare le forme del proprio corpo.

Seta, chiffon e georgette sono i tessuti più apprezzati, anche il pizzo e il merletto ma è importante non esagerare nell’utilizzo.

La manica perfetta da scegliere

Se le nozze sono programmate per il periodo invernale, la scelta delle maniche è vasta: si può optare per vestiti con maniche lunghe o anche maniche a tre quarti, con delle piccole trasparenze per le donne che preferiscono qualcosa di fine ed elegante o con delle campane per chi ama un look fine ma al contempo anche un pò sbarazzino.

Contrariamente, se le nozze sono programmate per il periodo estivo, la scelta ricadrà inevitabilmente su un vestito senza maniche e un semplice copri spalle, l’alleato in grado di fa sentire ogni sposa a proprio agio al momento dell’ingresso in Chiesa.

Dulcis in fundo: il velo.

Non tutte le spose scelgono di utilizzare il velo, ma per chi ama le tradizioni è consigliata “una veletta”, un modello che andrebbe a nozze con un corpo curvy e con la scelta di un vestito vintage. La lunghezza perfetta per un velo, si ferma ai gomiti. Per chi non preferisci il velo, sarebbe bello abbinare un fermaglio, mantenendo intatta la propria semplicità.

Una donna deve scegliere il vestito che più la valorizza ma che la faccia sentire a proprio agio, in un giorno così importante. Un giorno che noi donne sogniamo fin da piccole, un giorno in cui tutte possiamo sentirci delle vere principesse ammirate e invidiate da tutti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo e continua a seguire i miei consigli sul mio blog!

No Comments

Post A Comment